‬Dipingimelfi 2014 - ps2mania

Vai ai contenuti

Menu principale:

‬Dipingimelfi 2014

Manifestazioni D'arte

Dipingimelfi 2014

Dipingimelfi 2014 apre le porte del Museo Civico Palazzo Donadoni giovedì 16 Ottobre alle ore 18 al Concorso Internazionale di Pittura , le tele saranno esposte fino a Domenica 26 Ottobre alle ore 17 con la premiazione dei vincitori . La manifestazione curata dall’Associazione Ps2Arte mania di Melfi in collaborazione con il Comune della città federiciana anche quest’anno ha voluto creare un passaggio dalle tele alla storia e la cultura della città di Melfi. Quarantuno gli Artisti selezionati per l’evento, Aimo Boot Fulvio, Alvisi Noemi , Asquino Francesca, Barbaro Michele, Brindisi Antonella, Caldarola Annamaria. Capobianco Rosanna, Castellaneta Fabio, Castellano Laura, Celli Luana, Cerone Giuseppe. Cesarano Alessandro, Chianese Massimo, Chiazzolla Daniela, Cito Elisa, Costantino Gerardo Rocco, De Franco Giuseppe, De Giorgi Elisabetta, Delle Noci Anna, Fuiano Elisabetta, Gatti Costantino, Lacava Valentina , Larosa Simona, Logrippo Maria Pina, Malvasi Salvatore, Miglionico Giuseppe, Mura Gisella , Passaglia Claudia, Ramunno Luisa, Regina Rocco, Saccoccio Gianni, Salierno Grazia Teresa Scavone Paolo, Scolamiero Samanta, Scorza Angela Maria, Soligon Enrica, Teveres Dias Da Costa Ana Beatriz, Ventura Cataldo, Ventura Francesco, Zanzucchi Mariannita e Zoppi Lorenzo. Provenienti da quasi tutte le regioni Italiane, dalla Svizzera e due Artisti dal Brasile a significare l’internazionalità che ha raggiunto l’evento. Il nostro intento - afferma Giulio Venezia, presidente dell’Associazione, nonché curatore e direttore Artistico della mostra - è sempre quello di promuovere la nostra città oltre le sue millenarie mura, che racchiudono storia, arte e tradizioni mai dimenticate. Cultura che necessità di essere ancor più rappresentata per evidenziare l’enorme ricchezza che la cittadina normanna potenzialmente possiede . Abbiamo scelto il modo migliore, quello di affidare alla mano e alla fantasia di Artisti la valorizzazione pittorica - continua Venezia. Unitamente a Dipingimelfi avremo il 2° concorso riservato agli alunni del Liceo Artistico di Melfi in ricordo di uno dei più grandi Pittori che hanno onorato la nostra Città Giovanni Di Virgilio patrocinato anche dalla Regione Basilicata a significarne l’importanza affinché da questa terrà possano crescere nuovi talenti da rappresentarci nel prossimo futuro. Come nelle scorse edizioni verrà realizzato un catalogo con le opere e gli artisti partecipanti, che sarà divulgato nelle più grandi pinacoteche italiane fino a raggiungere oltreoceano circa 36 Musei delle maggiori capitali nel mondo. Ancora una volta, Giulio Venezia , ha affermato che questo progetto per l’importanza e per la qualità degli Artisti partecipanti ha raggiunto traguardi e notorietà impensabili, frutto di un lavoro attento da parte di tutto lo staff dell’associazione della sezione Arte. 
2° Concorso Giovanni di Virgilio

Opere
Foto della manifestazione
Una splendida cornice di pubblico ha onorato la cerimonia di chiusura del 3° Concorso Internazionale di Pittura “Dipingimelfi “ e del 2° Concorso “ Giovanni Di Virgilio “ oltre 150 persone che hanno racchiuso un bellissimo momento d’incontro con l’arte. Dipingimelfi, manifestazione, curata dall’Associazione Ps2Arte mania di Melfi in collaborazione con il Comune della città federiciana ha richiamato quaranta Artisti provenienti da quasi tutte le Regioni Italiane, dalla Svizzera e, due dal lontano Brasile, a riprova che, quando gli eventi sono organizzati e curati in ogni loro aspetto nel migliore dei modi, i risultati arrivano con certezza, presente alla manifestazione a rappresentare la regione, il Consigliere Francesco Pietrantuono. La nostra intenzione - afferma Giulio Venezia, presidente dell’Associazione, e curatore della mostra - era quello di ripetere il successo delle passate edizioni e di migliorarci per continuare nel percorso che ha fatto nascere questa iniziativa, promuovere la nostra città oltre le sue mura, che racchiudono storia, arte e tradizioni mai dimenticate . E che possa essere anche un trampolino di lancio per i giovani Artisti che partecipano al concorso riservato agli alunni del Liceo Mario Festa Campanile della citta Federiciana con il Concorso dedicato a un grande Artista Giovanni Di Virgilio che è stato patrocinato anche dalla Regione Basilicata. Abbiamo scelto il modo migliore, quello di affidare alla mano e alla fantasia di Artisti la valorizzazione pittorica della città – termina Venezia. Come nelle passate edizioni è stato realizzato un catalogo con le opere e gli artisti partecipanti, che sarà divulgato nelle più grandi pinacoteche italiane e in oltre trenta città nel mondo, da New York , a Rio de Janeiro fino a Colon e Pechino . La mostra è stata allestita presso il Museo Civico di Palazzo Donadoni ed ha raccolto oltre 1000 presenze di visitatori, tutti amanti dell’arte e, nello specifico, della pittura. La critica è stata affidata a Vincenzo Cignarale, proveniente da Ravenna e presidente della giuria, gli altri due membri, dal Sindaco di Melfi Livio Valvano e dall’Artista Internazionale Maria Regia Parmiani, in Arte Parmarè . Al quinto posto si è classificato Barbaro Michele, proveniente da Potenza, al quarto Asquino Francesca di Melfi, il terzo Ramunno Luisa di Rionero in V., al secondo posto Passaglia Claudia di Genova e al primo posto Castellano Laura di Acquaviva ( Ba) . Menzioni speciali della giuria sono Andati a Brindisi Antonella, Malvasi Salvatore, De Franco Giuseppe Delle Noci Anna Maria Giulia, Scorza Angela e Taveres Dias Da costa Ana Beatriz, mentre sono stati premiati dalla giuria per l’impegno profuso nella realizzazione dell’opera, Alvisi Noemi, Capobianco Rosanna e Scolamiero Samanta! Al 2 Concorso Giovanni di Virgilio, il primo posto è andato a Troia Raffaella, il secondo a Caprioli Raffaella e il terzo a Di Muro Francesca. Nei saluti finali, Giulio Venezia ha affermato che per il prossimo anno si sta lavorando su due progetti con l’intento di raggiungere traguardi importanti per la visibilità della città di Melfi. Obiettivi questi che saranno perseguiti sempre attraverso l’arte pittorica, perché il suo linguaggio consente a ognuno di noi di guardare oltre quel mondo in cui sempre più spesso ci limitiamo a essere spettatori e non protagonisti. Le affermazioni del presidente della PS2Arte mania sono state confortate dalle parole e dall’impegno del primo cittadino di Melfi. 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu